venerdì 18 ottobre 2013

Bambini... in viaggio con gli animali

Il tema conduttore di questo anno scolastico è
IN VIAGGIO CON GLI ANIMALI, NEL LORO MONDO.

Il progetto che verrà portato avanti dalle maestre sarà finalizzato ad avvicinare i bambini alla conoscenza del mondo degli animali, ad educare la loro spontanea affettività affinché i loro rapporti si realizzino in correttezza e sicurezza.

I bambini manifestano grande interesse per gli animali.
Un rapporto privilegiato lo hanno con gli animali domestici: il cane, il gatto, il canarino diventano compagni di gioco a cui attribuiscono sentimenti e bisogni simili ai propri.
La nostra scuola vuole guidare i bambini alla conoscenza degli animali, partendo dalle esperienze che portano da casa e delle loro piccole conoscenze.

Dall'osservazione diretta si procederà approfondendo gli aspetti più significativi attraverso le attività di classe.
Sono previste esplorazioni, uscite didattiche e visite guidate e l'argomento sarà anche affrontato attraverso storie, filastrocche, canzoncine ed attività grafiche.





lunedì 2 settembre 2013

Orari d'inizio del nuovo anno scolastico 2013 / 14

Alcune info di ordine pratico, dato l'avvicinarsi dell'inizio dell'anno scolastico.

PICCOLI:
I piccoli inizieranno l'asilo lunedì 16 settembre
Lunedì 16 e martedì 17 torneranno a casa prima del pranzo e i genitori possono venire a prenderli  dalle ore 11.30 alle ore 12.00. Mercoledì 18 inizierà  per loro l’orario dalle ore 9 alle ore 13.30, con entrata tra le ore 8.00 e le ore 9.00  e con uscita dalle ore 13.00 alle ore 13.30.
Dal 1 ottobre i piccoli che lo desiderano possono fermarsi a dormire all'asilo. L'uscita sarà quindi dalle 15,40 alle 16.
I piccoli che non si fermano a dormire all'asilo e quindi non si fermano al pomeriggio, si devono venire a prendere tra le ore 13 e 13,30.

Ricordiamo che i genitori dei PICCOLI, iscritti per la prima volta nell'anno scolastico 2013/14, sono caldamente invitati a partecipare alla riunione del 10 settembre alle 14 presso l'asilo. Durante la riunione i genitori potranno conoscere la sezione assegnata e quindi ci sarà l’incontro con la maestra che seguirà il bambino durante l’anno scolastico per avere tutte le informazioni utili. Si potrà inoltre fissare la data di un incontro individuale con l’insegnante per poter fornire notizie che si ritengono utili alla conoscenza del proprio figlio.


MEZZANI E GRANDI
L'asilo inizierà giovedì 12 settembre.
Giovedì 12 e venerdì 13 l'orario di uscita è fissato per tutti alle ore 12, con pranzo a casa.
Da lunedì 16 si inizierà con l'orario pieno, con uscita tra le 15,40 e le 16.

lunedì 22 aprile 2013

25 aprile

Giovedì 25 aprile l'asilo rimarrà chiuso per la festa nazionale dell'anniversario della liberazione d'Italia.
Per chi volesse spiegare ai bambini perchè si festeggia il 25 aprile, trovate alcune info QUI.

Ricordiamo che il 25 aprile si festeggia anche San Marco evangelista.
Alcune curiosità: il simbolo di san Marco è il leone, perché il suo Vangelo inizia con la voce di Giovanni Battista che, nel deserto, si eleva simile a un ruggito, preannunciando agli uomini la venuta del Cristo.


San Marco evangelista è il patrono di Venezia e, secondo un'antichissima tradizione delle Venezie, un angelo in forma di leone alato, avrebbe rivolto al Santo, naufrago nelle lagune, le parole: «Pax tibi Marce, evangelista meus. Hic requiescet corpus tuum.» (Pace a te, Marco, mio evangelista. Qui riposerà il tuo corpo.) preannunciandogli che in quelle terre avrebbe trovato un giorno riposo e venerazione il suo corpo.
Venezia restò indissolubilmente legata al suo Santo patrono, il cui simbolo di evangelista, il leone alato (detto leone di S. Marco) divenne lo stemma della Serenissima, che per secoli fu posto in ogni angolo della città ed elevato in ogni luogo dove portò il suo dominio.
Tuttora è il simbolo dei veneti, che hanno come bandiera il leone alato.
San Marco è patrono dei notai, degli scrivani, dei vetrai, dei pittori su vetro, degli ottici.


Secondo una tradizione la cui origine si perde nei tempi, i gardesani sono soliti festeggiare S. Marco a San Vigilio
Fino a qualche decennio fa, i gardesani partivano da Garda a piedi alle 6 del mattino per raggiungere la chiesetta in tempo per la Messa delle 8. Seguiva una merenda sull'erba alla baia delle Sirene o nel porticciolo.
Nel pomeriggio, tutte le famiglia di Garda si davano appuntamento a San Vigilio per festeggiare insieme in allegria.

La tradizione prosegue ancora oggi:
alle 8,00 S. Messa nella chiesetta di San Vigilio, di proprietà dei conti Guarienti, aperta al pubblico per l'occasione.
A seguire, aperitivo alla taverna o colazione nel parco.

interno della Chiesa di San Vigilio

Invitiamo tutti, famiglie e bambini, a prendere parte a questa tradizione che si ripete ogni anno, da centinaia di anni.

colazione / aperitivo nel porticciolo

Vi aspettiamo, sperando nel bel tempo...

interno della Chiesa, durante la celebrazione della Messa

lunedì 8 aprile 2013

Festa delle torte

Sabato 13 e domenica 14 aprile 2013, in concomitanza con le S. Messe, sul sagrato della Chiesa Parrocchiale di Garda, verranno venduti dei dolci, il cui ricavato sarà interamente devoluto a favore del nostro asilo.



Come partecipare? Si può prendere parte all'iniziativa in vari modi.

1. preparare i dolci: torte, biscotti, "fogasse", tutto è ben accetto!
Potete preparare quanti dolci volete, più sono meglio è... 
Vi ricordiamo di consegnare, insieme al dolce, un foglietto con l'elenco con tutti gli ingredienti utilizzati. Non possono essere venduti dolci che contengono creme non cotte.
I dolci, meglio se già confezionati con della carta trasparente, dovranno essere consegnati sabato pomeriggio (dalle 14,30 alle 15) in Pieve. Se non riuscite a confezionare i dolci a casa, in Pieve si provvederà a confezionarli.

2. confezionare i dolci.
Sabato pomeriggio, dalle 14,30 alle 15,30 circa, alcuni genitori si fermeranno in Pieve per confezionare i dolci. Chi avesse voglia e tempo, può fermarsi ad aiutare.

3. vendere i dolci
I dolci saranno venduti all'uscita delle Messe.
Sulla porta di ogni classe verranno esposti due fogli, su uno potrete indicare il numero di torte che potete preparare e sull'altro la propria disponibilità per la vendita negli orari delle Messe.
I genitori che desiderano aiutare, si fermeranno 10 minuti prima dell'inizio delle Messe e  15 minuti circa al termine delle stesse.

4. acquistare i dolci
Infine, chi non potesse partecipare attivamente, può sempre acquistare i dolci messi in vendita...

Vi invitiamo partecipare numerosi e a pubblicizzare l'inziativa tra amici e familiari.

Ricordiamo gli orari delle Messe:
sabato ore 18
domenica ore 8,00 - 10,00 - 11,15. Se dovesse rimanere qualche dolce, si venderanno anche dopo la Messa della domenica sera delle 18,00.

venerdì 5 aprile 2013

Bambini al centro - incontro

Ricordiamo l'incontro che avrà luogo martedì 9 aprile alle ore 20,30 presso la scuola dell'infanzia "Sacra Famiglia"di  Affi (vicina alla chiesa parrocchiale)

Il tema è:
BAMBINI AL CENTRO
ALLEANZE EDUCATIVE PER CRESCERE I CITTADINI DI DOMANI.

Interverranno all'incontro la dott.ssa Serena Gaiani, pedagogista clinica e la dott.ssa Laura Costa, psicologa dell'età evolutiva.

L'incontro è aperto a tutti ed è ad ingresso libero.





venerdì 22 marzo 2013

Ora della terra 2013

Come abbiamo già fatto l'anno scorso, vi invitiamo a prendere parte all'Ora della Terra.



Il 23 marzo alle 20.30 il mondo si spegne per un'ora: monumenti, case, uffici, città resteranno al buio per testimoniare l'impegno di cittadini, governi e organizzazioni nella lotta al cambiamento
climatico e per uno stile di vita sostenibile.
L'Ora della Terra è il movimento globale WWF nato per dimostrare che l'impegno e la passione di ognuno di noi può ispirare chi ci circonda e far nascere un grande cambiamento nel mondo.

È molto di più di un’azione simbolica, è un gesto continuo che porta ad azioni reali, grandi e piccole, che stanno cambiando il Pianeta sul quale viviamo.

Come possiamo partecipare?
Sabato 23 marzo dalle 20,30 alle 21,30 spegniamo tutte le luci di casa.

Come coinvolgere i bambini?
Su questo sito abbiamo trovato delle spendide idee che vi riportiamo.
Spegnere le luci per un'ora insieme a 2 miliardi di persone è un’occasione speciale per trasmettere ai bambini il valore del risparmio energetico, ma anche per vivere un sabato sera indimenticabile.

PREPARATIVI
cominciamo dai preparativi:
un orologio… i bambini adorano controllare l’ora, avere un countdown d’inizio e di fine!
le candele, da sistemare e accendere in punti sicuri della casa (non raggiungibili dai bambini!). Per evitare che a qualcuno venga in mente di toccare la fiamma potete usare i barattoli di vetro come lanterne.
Ora dobbiamo fare unplug, ovvero spegnere tutte le luci e gli stand by. Ovviamente i bimbi non toccheranno le prese elettriche, ma si divertiranno a spegnere tutti gli interruttori! Contate insieme quanti interruttori e prese avete spento…resterete colpiti dal numero finale! Ricordate: tutta la casa deve essere unplugged!

SCATTA L’ORA DELLA TERRA, LE LUCI SONO SPENTE …ABBIAMO UN’ORA DI TEMPO PER:
organizzare un picnic in soggiorno, con sacco a pelo, torcia (da Ikea c’è la torcia manuale che funziona senza pile!), cesto del picnic e qualche lettura prima di dormire!

leggere libri sul Pianeta e l’ambiente a lume di candela


fare un gioco in scatola o un puzzle a lume di candela

fare il gioco delle ombre cinesi, sempre con torcia manuale (v. sopra!)

giocare a nascondino: ovviamente dopo esservi assicurati che la casa è a posto e che non ci sono oggetti e ostacoli pericolosi! Un vero spasso per i bambini giocare a nascondino nella penombra!





lunedì 28 gennaio 2013

Qui si gioca al teatro!

Segnaliamo a tutti i genitori questa iniziativa che avrà luogo a Garda a partire dal mese di febbraio.

Il teatro è un gioco dall’eccezionale valore formativo, strumento e occasione di stimolo per comunicare, esprimere, capire e conoscere gli altri e se stessi, per maturare il proprio rapporto con il mondo.

Il Laboratorio “Qui si gioca al teatro  prevede:
esercizi – gioco mirati alla scoperta delle straordinarie capacità espressive del corpo e della voce, attività che consentono di ”allargare l’orizzonte del bambino inventore” come scriveva G. Rodari, di nutrire ulteriormente la propria creatività e fantasia, quel “ far finta…” che è momento fondamentale di crescita e maturità.

di far apprendere in modo divertente gli strumenti della recitazione (uso del corpo, della voce), soffermandosi soprattutto sul riconoscimento e valorizzazione della propria personalità e sensibilità, come singolo e in relazione ad un gruppo, favorendo una esperienza unica di aggregazione e socialità.

di realizzare una “rappresentazione – contenitore” di situazioni e personaggi suggeriti ai bambini dall’osservazione della vita di tutti i giorni, dalla natura e da nuove fiabe.
 


I laboratori sono tenuti da Susanna Zampieri ed incominceranno mercoledì 20 febbraio (per i bambini della scuola dell'infanzia) e venerdì 22 febbraio (per i bambini della scuola primaria)
 
MERCOLEDI' dalle 16 alle 17: bambini dell’ultimo anno di scuola materna
VENERDI' dalle 14.45 alle 15.45: bambini della prima e seconda primaria e dalle 16 alle 17: bambini della terza, quarta e quinta primaria;
 
Il numero massimo di partecipanti per ogni gruppo è di 8 bambini.
Il costo per tutti i 6 incontri è di euro 50.

Per informazioni, potete telefonare a Susanna Zampieri 
al numero  3473593467